Vanghetto per tartufi: come e quale scegliere

0
584

Ciao a tutti, se siete capitati su questo sito, sicuramente è perché siete amanti del tartufo e vi piace andare a cercarlo nei boschi, oppure semplicemente volete saperne di più in merito. Oggi andremo a vedere insieme cos’è, come scegliere il vanghetto per tartufi, quali sono i migliori oggi in commercio.

Se vi state avvicinando a questo mondo, dovete assolutamente leggere il nostro articolo sulle caratteristiche del tartufo, la ricerca e la raccolta.

Se invece volete provare a mettere su un business con il tartufo allora vi consiglio di leggere la nostra guida su Come creare una tartufaia e guadagnare col tartufo.

Comunque tornando a noi, prendetevi 10 minuti di tempo per leggere questo articolo e vi prometto che alla fine il vanghetto per tartufi non avrà più nessun segreto per voi.

 

Vanghetto per tartufi

Cos’è il vanghetto per tartufi?

Il vanghetto è un elemento indispensabile per tutti coloro che vogliono cavare tartufi.

Uso questo termine che letteralmente significa proprio tirare fuori a forza, estrarre” , che poi è il gesto che chiunque trovi un tartufo deve fare per toglierlo da sotto terra.

Quindi il vanghetto ha proprio questa funzione, cioè aiutarci nell’operazione di estrazione del tartufo.

Com’è fatto il vanghetto per tartufi?

Può essere di diverse forme e fatto con diversi materiali, di solito il manico è di legno, mentre la punta è di metallo.

La punta può essere di diverse forme a seconda del terreno che il cavatore dovrà scavare. In questo modo avremo: