Strumento per le parole chiave? SEMRush!

0
413

Possiedi un sito, un e-commerce, un blog, una pagina o qualsiasi altra cosa che ti permetta di lavorare e guadagnare online? Oppure vuoi iniziare una attività di questo tipo? Allora hai bisogno di imparare ad utilizzare uno strumento per le parole chiave.

Avrai già fatto delle ricerche e sicuramente il nome di uno strumento sarà comparso molto più degli altri o comunque si sarà fatto notare: questo è SEMRush.

Se non hai ben presente cosa sono le parole chiave, e come sceglierle ti potrebbe aiutare la nostra guida

Strumento per le parole chiave

Usa SEMRush come strumento per le parole chiave

SEMRush è uno strumento che primeggia tra i tools per la ricerca delle keywords, potrà darvi una grandissima mano a livello SEO, ed è anche uno dei primi, tra quelli a pagamento, che vi consiglio di usare.

Vediamo insieme cos’è Semrush e a cosa serve, come funziona questo strumento per le parole chiave, quali sono i pro e contro, se è adatto a te e come potrebbe aiutarti nel  lavoro.

Cos’è SEMRush

Semrush ha vinto numerosi premi nel corso degli anni (migliore suite SEO, miglior strumento digitale, etc.) ed è cresciuto sempre di più, a partire dal 2008, migliorando o aggiungendo funzionalità. Vediamo insieme di che si tratta e, brevemente, in cosa consiste.

Lo scopo principale di Semrush (anche detto SEO suite) è aiutare gli utenti a creare delle strategie vincenti per il proprio Brand o singolo prodotto,

Riuscirete a fare questo, perché avrete un vantaggio sulla concorrenza, grazie ad analisi complete e dettagliate del mercato stesso, della strategia e del livello dei competitors.

SEMRush un insieme di strumenti completo che contiene moltissime funzionalità diverse, ed è proprio questo quello che lo differenzia dalla moltitudine di strumenti gratuiti che possiamo trovare sul web, poiché questi hanno, di norma, una solo funzionalità.

Semrush, infatti, permette non solo di usare tutti gli strumenti sulla stessa piattaforma, ma anche di farlo per studiare sul vostro sito, sia quello dei concorrenti e/o soci in affari.

Inserisci l’indirizzo di un tuo competitor nel riquadro sottostante e fai una prova!