La potatura della vite: consigli e dritte

0
373

La potatura della vite riguarda una serie di interventi molto delicati e talvolta complessi in quanto non si tratta di un semplice taglio di rami e tralci ma stabilisce la forma definitiva, la struttura e la salute della pianta.

Se viene eseguita in modo corretto, la potatura vite darà un’ottima e abbondante produzione di uva da vino o uva da tavola dal gusto eccellente.

Ho creato questa guida alla potatura vite semplice e sintetica per darti delle indicazioni pratiche e facili da comprendere su come potare la vigna in pochi passaggi.

Che tu sia un professionista ho un appassionato puoi trovare nei prossimi paragrafi tutto ciò che devi sapere per prenderti cura del tuo vigneto e avere grandi soddisfazioni.

Ti consiglio di leggere con attenzione e conservare la guida per poterla consultare ogni volta che hai un dubbio o vuoi approfondire un particolare argomento. Ma non perdiamo altro tempo e iniziamo subito a vedere come eseguire la potatura della vite, quando farlo e quali strumenti utilizzare.

Strumenti utili per la potatura vite

Prima di tutto quando si parla di potatura vigna non si può non specificare che sono necessari particolari attrezzi da taglio di ottima qualità per evitare che la corteccia si sfilacci creando danni alla salute della pianta.

Prima di tutto è indispensabile la forbice da potatura vigne di cui né esistono diversi modelli sia manuali che elettrici e pneumatici.

La maggior parte delle operazioni di potatura della vite vengono eseguite con l’uso delle forbici a lama curva, molti viticoltori però prediligono il modello di forbici a doppio taglio per un azione più netta e precisa.

Per quanto riguarda la potatura vigna a pergola è consigliabile utilizzare le forbici da potatura telescopiche per raggiungere i rami più alti senza difficoltà.

Su questo argomento abbiamo approfondito, quindi se vuoi puoi leggere il nostro articolo sulle migliori f