Se hai ricevuto un sms da gruppo ISP è molto probabile che sia una truffa, un tentativo di smishing, cioè qualcuno sta cercando di rubare le credenziali che usi per accedere al conto corrente.

Di solito questo avviene tramite mail, ma ultimamente i malintenzionati usano anche sms con un link che rimanda a siti fraudolenti.

Tipi di messaggio SMS della truffa gruppo ISP.

“Gentile cliente,

gruppo ISP abbiamo rilevato un alert al suo conto, per evitare la sospensione compili in form. Https://www.alertisp.imtesaweb.com/intesa.”

“Gentile cliente,

Le sue utenze sono state limitate.Sbloccale seguendo la procedura al seguente link: bit.ly/intesapsd2web.”

Il cliente ingenuamente clicca sul link e compila il form, inserendo i dati richiesti, fornendoli su di un piatto d’argento ai malfattori.

truffa del gruppo ISP

Cosa fare in caso di truffa gruppo ISP

Se ci siete cascati, non disperate, se ve ne accorgete in tempo, potete entrare nel vostro conto corrente online e cambiare la password.

Vi consiglio di metterne una totalmente diversa dalla precedente, così da impedire ai delinquenti che vi hanno sottratto i dati, di risalire alla nuova password.

ES. Se avete utilizzato “Ombrello 2020” non cambiatela in “Ombrello 2021” e controllate che non ci siano operazioni in corso non effettuate da voi.

Coclusione

Adesso che sai dell’esistenza della truffa del gruppo ISP tramite sms, sai anche come difenderti.

Se il post è stato utile aiuta i tuoi amici a non rimanere fregati, condividi questo post sui social.

Potrebbero anche interessarti le seguenti truffe

Truffa del numero da richiamare

Truffa del virus dell’agenzia delle entrate

Purtroppo i malintenzionati sono sempre di più e non aspettano altro che qualcuno cada nella loro ragnatela.

Spesso questa ragnatela è tessuta così bene da non essere notata e quindi in molti vengono raggirati.

Non preoccupatevi se qualcuno vi ha truffato, capita molto spesso, l’unico consiglio che vi do, è quello di addrizzare un pò di più le antenne, in questo mondo dove le truffe sono all’ordine del giorno.

Spero che il post vi si a piaciuto!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui