Empatia e intelligenza emotiva: i migliori libri

0
311

L’intelligenza emotiva, detta anche EQ, si può definire come un ingrediente fondamentale per ottenere realizzazione e successo a livello personale e professionale. Descritta come la capacità di riconoscere e gestire le proprie emozioni e anche quelle di chi ci circonda, l’intelligenza emotiva si compone di tre abilità principali:

  1. Comprensione delle emozioni, ovvero la consapevolezza emotiva che riguarda sé stessi e gli altri;
  2. Capacità di sfruttare i sentimenti applicandoli ai diversi compiti da svolgere in modo vantaggioso;
  3. Gestione emotiva, ossia saper controllare le proprie emozioni e la capacità di sapere calmare e rallegrare gli altri.

L’empatia e l’intelligenza emotiva si ritengono importanti per diversi motivi. Prima di tutto bisogna dire che si tratta di elementi fondamentali per ottenere un soddisfacente benessere psicofisico.

Questo perché aiutano a costruire rapporti interpersonali solidi e positivi. Inoltre hanno un ruolo importante anche a livello di abilità che si rendono utili nelle attività lavorative, stiamo parlando di persone esperte in problem solving, risoluzione dei conflitti interni al luogo di lavoro e leadership.

Empatia e intelligenza emotiva

Daniel Goleman, noto psicologo, ha scritto un libro sull’intelligenza emotiva in cui indica cinque precisi punti fermi che rappresentano le abilità che si possono ottenere con lo sviluppo di un equilibrio emozionale e un buon controllo dei sentimenti.

Ecco quali sono:

  1. Conoscere e capire le proprie emozioni.
  2. Gestire i sentimenti.
  3. Saper motivare sé stessi.
  4. Riconoscere l’emotività altrui.
  5. Gestire le relazioni.

Perché è importante l’intelligenza emotiva?

L’empatia e l’intelligenza emotiva sono molto importanti per diversi aspetti della vita sia personale che professionale. Ma perché si pone tanta attenzione verso l’EQ? Cerchiamo di capire meglio quali sono i motivi e quali i vantaggi? Analizziamo ogni aspetto della vita che vengono influenzati.

Benessere psicologico

L’EQ agisce influenzando la visione generale della vita e l’atteggiamento che abbiamo verso di essa. Avere il controllo delle proprie emozioni aiuta ad avere un equilibrio emotivo evitando sbalzi improvvisi, depressione e stati ansiosi.

Per questo possedere un alto livello di intelligenza emotiva consente di vivere con ottimismo e serenità avendo una visione della vita positiva.

Benessere fisico

Avere cura del proprio corpo consente di ottenere un benessere generale che si evidenzia in tutto ciò che facciamo.

Saper gestire le emozioni e lo stress ci permette di restare in buona salute fisica evitando di sviluppare disturbi e malattie.

Rapporti interpersonali

Conoscere e controllare le proprie emozioni permette di avere una comunicazione efficace trasmettendo i sentimenti senza eccessi ma, piuttosto, in modo costruttivo.