Come velocizzare un sito WordPress

0
478

Oggi vedremo come velocizzare un sito di WordPress perché la velocità è un requisito fondamentale per guadagnare la stima del nostro più caro amico Google.

Uno dei fattori di SEO più importanti che si stanno profilando nel prossimo futuro è proprio la velocità di caricamento del sito, quindi per ottenere una buona indicizzazione e scalare la Serp del famoso motore di ricerca, questo sarà un fattore a cui dedicare molta attenzione.

Aumentare la velocità del tuo sito WordPress non è una cosa difficile da fare e ti prometto che se avrai la pazienza di leggere fino in fondo questo post, troverai il modo di ovviare ai problemi di caricamento delle pagine del tuo sito, velocità = ottimizzazione.

Forse non hai mai dato molta importanza alla velocità di caricamento del tuo sito ma vedrai che una volta letta questa guida capirai quanto è fondamentale: per l’indicizzazione, per un aumento sostanziale delle visite, e inoltre, i tuoi lettori saranno più contenti, torneranno più volentieri a leggerti e quindi diminuirai la frequenza di rimbalzo.

Prima di cominciare misura la velocità del tuo sito con il servizio appena linkato e poi, dopo aver letto tutto e apportato le modifiche suggerite effettua nuovamente il test e se qualcosa è cambiato fammelo sapere nei commenti.

Come velocizzare un sito di WordPress

Come velocizzare un sito WordPress in tre passi

Per essere sicuri che il vostro sito stia performando al meglio vi consiglio:

  • Scegliere un Hosting
  • Configurare un plugin per la cache
  • Scegliere un CDN

Ma andiamo ad approfondire questi tre argomenti per una migliore comprensione della loro importanza

Scegliere l’hosting e velocizza WordPress

La scelta dell’hosting è molto importante perché determinerà le prestazioni del vostro sito, quindi dovrete sceglierne uno che altamente performante. Mi sento di consigliarvene tre che secondo me sono i migliori in circolazione:

  1. Quello che uso anche io Siteground
  2. Poi l’altro è GoDaddy
  3. E infine ultimo ma non per importanza, VHosting

Ma ne esistono anche altri molto validi, che però non tratterò oggi.

Configurare un plugin per la cache

Un altro modo per velocizzare un sito di WordPress è avere una cache pulita e quindi sfruttabile.

Questo permette di risparmiare tantissimo tempo nel caricamento della pagina, ma perché?

Semplice, il browser dell’utente che per la prima volta si collegherà al vostro sito memorizzerà determinate informazioni e quindi la seconda volta che quella persona torner