Come rendere più digeribili i peperoni

10
252
Vuoi sapere come rendere più digeribili i peperoni?
Non ti preoccupare oggi voglio svelarti trucchi i segreti e i metodi che usavano le nostre nonne per poter gustare il peperone in tutta sicurezza.
In uno dei nostri post precedenti abbiamo visto diversi modi per rendere più digeribile la cipolla magari potrebbero interessarti

Come rendere più digeribile il peperone

Forse tutti non sanno che i peperoni sono poco digeribili perché contengono una sostanza, la Solanina contenuta in tutta la famiglia delle Solanacee, ( patate ,pomodori, peperoni, peperoncino, melanzane).

Questa sostanza, se ingerita in grandi quantità, può essere tossica per l’organismo, ma tende a scomparire o a ridursi drasticamente man mano che il frutto si avvicina alla piena maturazione.

rendere più digeribili i peperoni

Ancora in minor numero sapranno che un’altra sostanza chiamata Flavina e non meno indigesta della Solanina, è contenuta anche nella parte bianca all’interno del peperone e nei suoi semi.

Una volta ingerita si attacca alle pareti dello stomaco dandoci quel senso di pesantezza.

Un altro motivo che rende i peperoni poco digeribili è la pelle che li ricopre. L’intestino la rifiuta ma nello stesso tempo fa fatica ad espellerla quindi ci da una sensazione di gonfiore, anche per più giorni.

Quindi ricapitolando, se vogliamo rendere più digeribili i peperoni bisogna:

  1. Acquistarli belli maturi e assicurarci che siano maturati al sole perché è quello che distrugge la Solanina
  2. Privarli della parte bianca interna e dei semi.
  3. Togliere la pelle che li ricopre ( metterli in forno a 180° e lasciarli per 20 minuti la pelle si staccherà facilmente)

 

 CONSIGLI DELLA NONNA PER RENDERE PIÙ DIGERIBILI I PEPERONI

  • Tagliarli a fettine sottili e in modo orizzontale spesse pochi millimetri, non tagliare il peperone verticalmente.
  • Non cucinare il peperone con troppo olio.
  • Accompagnare con cibi altamente digeribili.  
  • Servire in tavola insieme a fettine di limone, prima di consumarli spremerglielo sopra.
  • Adagiarli su di un tagliere e schiacciarli con un batticarne per eliminare l’acqua in eccesso.