Ciao a tutti oggi voglio passarvi un segreto che mi ha confidato un mio carissimo amico pizzaiolo per sapere come pulire un forno a legna 

La sua famiglia ha da generazioni una pizzeria, e quindi mi fido perché l’esperienza accumulata in tutti quegli anni è molta; lo metterò in fondo al post, ma tu leggi anche gli altri consigli per la pulizia del forno a legna che sono utilissimi.

Il forno a legna ha bisogno di molta manutenzione ma sopratutto di pulizia, quindi oggi andremo a vedere come pulire il forno a legna, Per eliminare dal piano cottura i residui di materiale carbonizzato, la pulizia del forno legna è fondamentale, quindi dev’essere buona abitudine di un pizzaiolo che si rispetti e che ha abbia a cuore la salute dei propri clienti.

Chiaramente non potremo pulire il piano cottura del forno a legna con additivi o detersivi perché questi potrebbero venire assorbiti dallo stesso che, di solito è fatto di mattoni o materiali refrattari e di conseguenza contaminare i cibi durante la cottura.

Come pulire il forno a legna senza detersivi: che attrezzi servono?

1) La prima cosa da fare per pulire il forno a legna quindi, è andare a togliere tutta la cenere accumulatasi durante la combustione utilizzando la paletta apposita.

paletta cenere pulizia forno a legna

 

 

 

 

2) Come seconda cosa dovrete finire di togliere la cenere avanzata, usando una spazzola con i denti in ottone e il manico lungo, di solito in dotazione quando si acquista il forno o comprata in un secondo momento. La raccomandazione che vi voglio dare è quella di non calcare eccessivamente quando si passa la spazzola per evitare di intaccare, il piano cottura rovinandolo

spazzola-per-forno-con-fili-in-ottone-

 

 

 

 

3) Con un panno imbevuto di aceto, passiamo tutta la superficie del piano cottura facendo attenzione ad arrivare fino negli angoli più lontani.

4) Oltre all’aceto potrete usare anche un panno imbevuto di acqua e bicarbonato, prodotto usato per la disinfezione anche della frutta oppure le damigiane dopo il travaso.

Trucco del mio amico pizzaiolo

Consiste nell’avvolgere un panno umido o della carta Scottex, intorno alla pala per infornare la pizza, quindi passarla sul piano cottura, quando il forno è andato in temperatura.

pala infornare pizza

 

Si formerà una camera d’aria, composta di vapore ad alta temperatura, tra la paletta e il piano cottura. In questo modo riuscirete a sterilizzare il forno pulendolo in profondità.

Sentirete il panno “sfrigolare”, è normale e più canta e meglio è!

Importante

Se notate che il piano cottura si sta sgretolando o che pezzi della calotta si cominciano a staccare, forse è ora di pensare a un nuovo forno a legna.

Questo potrebbe succedere anche durante la cottura e di conseguenza finire nel cibo, il che non è molto salutare.

Le opzioni sono due potete costruirne uno come costruire un forno a legna

Oppure potete acquistarne cliccando su questo link.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui