COME LAVARSI LE MANI IN MODO CORRETTO

0
390

COME LAVARSI LE MANI NEL MODO PIU’ CORRETTO IGIENIZZANDOLE

COME LAVARSI LE MANI IN MODO CORRETTO

 

Perché è importante lavarsi le mani in modo corretto? E soprattutto come lavarle, che saponi usare, per quanto tempo sfregare e in che punti insistere?
Le varie influenze stagionali che tutti gli anni ci rovinano l’inverno, hanno fatto scattare misure di prevenzione del contagio e tra tutti quello più importante è proprio l’igiene delle mani.

COME LAVARSI LE MANI IN MODO CORRETTO

Esatto, le mani,  sono la parte del nostro corpo che più facilmente viene a contatto con vari germi e agenti patogeni, virus ecc. ma anche con il nostro viso, la nostra bocca, il cibo che ingeriamo e ciò con cui lo maneggiamo, (forchette, coltelli, cucchiai.)

COME LAVARSI LE MANI IN MODO CORRETTO

Bagna le mani

Usa saponi liquidi

Anzi che la comune saponetta, il sapone liquido non essendo esposto all’aria non permette la proliferazione di germi come sul sapone a barre.

Una questione di tempo

Esatto bisogna sfregare le mani per almeno 20 secondi senza dimenticare di strofinare bene tutte le zone, compresi gli spazi fra le dita, i polpastrelli, il dorso della mano e le fessure fra le unghie.

Risciacquo

Passa più volte le mani sotto l’acqua corrente fino ad eliminare ogni traccia di sapone.

Attento a cosa tocchi

Quando chiudi l’acqua assicurati di non toccare direttamente il rubinetto, fallo con un pezzo di carta e quando abbandoni la stanza da bagno, non toccare la porta di uscita.

Igiene sicura

Puoi usare, per essere più sicuro, prodotti igienizzanti, germicidi per la totale eliminazione di batterie germi facilmente acquistabili in tutte le farmacie

Se non avete tempo perché siete di fretta potete utilizzare questo metodo altrettanto efficace Come lavarsi le mani in 30 secondi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui