Sei stufa del solito pesto comperato nei supermercati? Vorresti una ricetta genuina, magari fatta in casa, una di quelle della nonna?

Non ti preoccupare sei capitata sul sito giusto, infatti oggi andremo a vedere come fare il pesto, seguendo la ricetta di mia nonna tramandata di generazione in generazione. Fare il pesto con questa ricetta vuol dire immergersi in sapori odori e gusti del passato forse ormai dimenticati da molti “palati” abituati ai prodotti dei supermercati. E’ un po’ come chi mangiando sempre il pollo allo spiedo comprato al mercato, che sappiamo tutti, di allevamento, e poi assaggia il vero pollo nostrano lo sente diverso.

COME FARE IL PESTO

 

Ma torniamo a noi e vediamo nel dettaglio come fare il pesto. Allora il segreto di questa ricetta è usare tre tipi di basilico quindi

COME FARE IL PESTO

  • 25 g di basilico a foglia di lattuga, le sue foglie sono di dimensioni medie e ricordano vagamente quelle della lattuga.

 

COME FARE IL PESTO

  •  25 g di Basilico rosso le cui foglie tendono al viola scuro

COME FARE IL PESTO

  • 25 g di Basilico tipico italiano

DOSI PER 6 PERSONE

Dopo aver lavato per bene le foglie di basilico avendo avuto cura di non ammaccarle, asciugatele bene e mettetele nel frullatore insieme a 50 g di parmigiano, 30 g di pecorino, 30 g di pinoli e 1 spicchio d’aglio.  

Frullate pe r 20 secondi poi aggiungere 150 g di olio extravergine di oliva, sale quanto basta e frullare nuovamente questa volta ad una velocita più bassa per emulsionare il tutto.

Bene adesso unite alla pasta, ma vi assicuro che è buono anche sui crostini di pane.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui