Quest’anno il vostro orto è stato generoso con voi e vi ha donato una quantità spropositata di prezzemolo. Non sapete più dove metterlo, avete già riempito anche le case di parenti e amici come fare? Buttarlo sarebbe un peccato. Quindi come conservare il prezzemolo?

 

 

 Come conservare il prezzemolo.

Il prezzemolo si può conservare in tre modi:
conservare il prezzemolo

Prezzemolo in vasetto.

Deve essere ben lavato e poi cosparso di abbondante sale, va mescolato e poi riposto in un barattolo di vetro. Prima di introdurre il prezzemolo nel vasetto, ne va cosparso il fondo di sale, poi il prezzemolo e poi un’altro strato di sale. Il barattolo va chiuso ermeticamente e conservato in un luogo asciutto e protetto dalla luce.

Prezzemolo essiccato

Deve essere ben lavato e asciugato, va steso su di un foglio di carta e messo al sole. Sarà pronto quando le foglioline si romperanno se toccate. A questo punto va preso e riposto in   un vasetto a chiusura ermetica

Prezzemolo congelato.

Deve essere ben lavato e asciutto, tritato finemente e lasciato nuovamente asciugare. diviso in piccole manciate e inserito in sacchetti per congelatore. I sacchetti vanno messi nel surgelatore.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui