Antizanzare fai da te: trappole e repellenti naturali

0
166

Si sta avvicinando l’estate e con essa l’arrivo delle fastidiosissime zanzare. Probabilmente se siete atterrati su questa pagina è perché state cercando un antizanzare fai da te, una trappola o un modo per difendersi da questo insetto responsabile di molte notti estive insonni.

Anche se la scienza dice che ogni animale è utile all’ecosistema in cui vive, io in questo caso disapprovo e credo esistano delle eccezioni; per me la zanzara è una di queste, o per meglio dire sono più i problemi che i benefici che questo flagello porta.

Oggi vedremo insieme come difendersi dalle zanzare grazie alle piante e costruendo trappole sia per l’insetto stesso che per le sue uova.

Antizanzare fai da te

Antizanzare fai da te: perché è importante

In molte parti del mondo, specialmente la fascia sub tropicale è popolata da zanzare che possono portare malattie virali.

Tra queste specie c’è anche la famosa Zanzara Tigre che da qualche anno si è diffusa in tutto il mondo ed è arrivata anche qua da noi in Italia.

Le malattie più comuni che la zanzara tigre può trasmettere attraverso la sua puntura sono.

Antizanzare fai da te più diffusi

Qualche tempo fa avevamo parlato della trappola per zanzare e come costruirla da soli utilizzando una bottiglia di plastica e del lievito di birra.

Questo metodo è risultato molto efficacie perché la combinazione di lievito di birra e acqua, sprigiona anidride carbonica, simulando la presenza di un mammifero.

Le zanzare infatti individuano la loro vittima proprio grazie all’anidride carbonica sprigionata dal suo respiro.

Un altro metodo molto efficace per ridurne il numero, eliminare le uova della zanzara, infatti avevamo anche visto come difendersi dalle zanzare costruendo un ovitrappola.